Ci pensate da tanto tempo, avete raccolto informazioni, vi siete fatti un’idea del soggetto e la parte del corpo in cui vi piacerebbe realizzarlo. Eppure non avete ancora trovato il coraggio di prendere l’appuntamento in quello studio di tatuaggi (il 21ClubTattoo ovviamente!) accanto al quale passate ogni giorno. Se siete ancora in dubbio se farvi o meno un tatuaggio, ci pensiamo noi!

Ecco 5 buoni motivi secondo il 21ClubTattoo per farsi un tatuaggio.

  1. Avere un ricordo indelebile

Tatuarsi un ricordo, un evento, un momento felice. Spesso è la nascita di un figlio, il campionato vinto dalla propria squadra del cuore, la laurea o il diploma (ottima idea regalo da parte dei propri genitori). Farsi un tatuaggio vuol dire in molti casi celebrare un episodio che ci ha regalato emozioni talmente forti da volerlo ricordare per tutta la vita. Tutti abbiamo un momento felice che valga la pena di essere tatuato!

  1. Dare un messaggio

I tatuaggi sono ricchi di significato per la persona che li porta. C’è chi lo vuole tenere tutto per sé tatuandosi in punti del corpo poco visibili. Altri invece scelgono parti più esposte proprio perché si vuole mettere in mostra il messaggio più o meno esplicito del tatuaggio. Un bellissimo modo per raccontare qualcosa di sé e affermare la propria identità, soprattutto se non si è molto bravi ad esprimere verbalmente le proprie emozioni.

  1. Superare un momento difficile

Ebbene sì, un tatuaggio può essere anche una forma terapeutica per superare un momento no della propria vita. Tutti abbiamo alti e bassi, ma quando riusciamo a risalire ci sentiamo molto più forti, quasi rigenerati dall’esperienza negativa vissuta. Un tatuaggio può essere un ottimo modo per ricordarci che nonostante tutto ce l’abbiamo fatta a superare le difficoltà!

  1. Il tatuaggio come decoro estetico

Siamo tutti belli, ognuno a modo proprio e con le proprie peculiarità. Ma anche i tatuaggi lo sono non trovate? Soprattutto se eseguiti da mani esperte e professionali. Sono un decoro, un orpello che a seconda dello stile scelto vi darà quel tocco in più. Che si tratti di un tatuaggio colorato o monocromatico, di una scritta, di un simbolo o di un’immagine reale, potrete impreziosire il vostro corpo rendendolo unico e originale.

  1. Il tatuaggio come opera d’arte

In molti scelgono il disegno per il proprio tatuaggio cercandolo sul web. Il risultato? Una gran quantità di lavori identici e senza personalità. Ricordatevi che chi realizzerà il vostro tatuaggio non è solo un mero esecutore ma un artista dell’inchiostro su pelle e su carta. Chiedete al vostro tatuatore di preparare un disegno ad hoc per il vostro tatuaggio. Raccontategli cosa volete trasmettere e la motivazione per il quale volete tatuarvi. Avrete così la possibilità di avere un’opera unica e personalizzata.

Vi abbiamo convinto definitivamente? Noi ci auguriamo di sì e vi aspettiamo in negozio per un primo appuntamento gratuito dove andremo a definire insieme tutti i dettagli per il vostro tatuaggio.

0 6